Come gestire una pagina Facebook

Dopo aver visto come creare una pagina Facebook aziendale, scopriamo come gestire la propria pagina. Per farlo, seguiremo alcune linee guida che vi aiuteranno ad ottenere il massimo dal social network più famoso al mondo. 

Gestire una pagina Facebook non è facile. Per farlo in maniera professionale occorrono conoscenze approfondite su cosa pubblicare e su come parlare al proprio pubblico, che si possono acquisire seguendo uno specifico corso.

Ma andiamo per ordine. In questo articolo vedremo che genere di contenuti dovrebbe mostrare la vostra pagina, quali errori non commettere e anche qualche indicazione avanzata.

La buona gestione di una pagina Facebook aziendale è il primo passo verso una strategia digitale di successo.

Cosa pubblicare su Facebook

Ok, abbiamo la nostra bella pagina ed un mondo in attesa di notizie. Cosa dovremmo postare su Facebook? 

La risposta è semplice e complessa allo stesso tempo e dipende molto dal tipo di pubblico. Infatti è chiaro che la pagina di un fotografo non potrà mai avere gli stessi contenuti di un’agenzia di viaggi, un ristorante o un negozio di scarpe. Quindi la domanda da porsi è un’altra. Che tipo di contenuti interessano al mio pubblico?

Vogliono vedere delle foto o degli articoli interessanti sul mio settore? Si aspettano che pubblichi delle offerte o vogliono essere aggiornati sulle novità? Ogni pubblico va trattato secondo le proprie preferenze e sbagliare argomento o genere potrebbe farvi perdere tante preziose interazioni.

Cosa sono le interazioni? Sono i click, i “mi piace”, i commenti e le condivisioni del vostro post. Ognuna di queste azioni aumenta considerevolmente la visibilità di ciò che pubblicate. Insomma, sono un obiettivo da conseguire per fare in modo che i vostri post raggiungano un maggior numero di persone.

Dunque, ricapitolando. I contenuti da pubblicare variano a seconda del proprio target.

Ma esiste una regola generale? Beh, prima di dedicarsi alla gestione di una pagina è bene conoscere qualche indicazione.

Ad esempio è risaputo che i post contenenti immagini e video ricevono più interazioni rispetto ai post con solo testo; e le interazioni aumentano ulteriormente se il post contiene immagini di alta qualità. Se siete a corto di belle foto potete trovare delle immagini professionali su una banca immagini come questa.

Insieme ad immagini ed articoli è sempre bene scrivere qualche parola nel post, ma considerate che in pochi andranno a leggere un testo di 10 righe, mentre due o tre parole potrebbero rendere sterile la descrizione.

Cercate di descrivere la natura del post in modo sintetico. Metteteci impegno e il vostro pubblico lo apprezzerà.

Quando pubblicare su Facebook

Anche l’orario migliore per pubblicare su Facebook dipende molto dal vostro target.

Ad esempio l’orario di pubblicazione ideale potrebbe variare se la vostra clientela è composta da pensionati o da studenti. Dunque per sapere a che ora pubblicare su Facebook è utile capire come i vostri utenti si comportano online.

Alcune linee guida dicono che, durante i giorni feriali, i post che ricevono maggiori click sono quelli condivisi nella fascia oraria 13-16, anche se esistono delle eccezioni.

Un metodo per stabilire se l’orario di pubblicazione è corretto è quello di creare un post fuori orario, mi raccomando, non tutti i giorni. Se quest’ultimo riceve più visualizzazioni, like e commenti degli altri, vuol dire che il vostro pubblico potrebbe preferire quest’ora rispetto alla precedente.

In questo caso tentar non nuoce, soprattutto all’inizio.
Banalmente, il momento migliore per pubblicare è quando i vostri utenti sono online.

Ma come gestire la pubblicazione di più post settimanali? Mi rendo conto che essere liberi ogni giorno all’orario stabilito può essere un problema, soprattutto per chi ha altri impegni lavorativi. Per risolvere il problema Facebook permette di pianificare la pubblicazione dei post.

Per farlo bisogna preparare il contenuto come se si volesse pubblicarlo immediatamente, ma anziché cliccare su “Condividi ora”, clicca sul menù a tendina a sinistra e seleziona “Programma”. 

Quando pubblicare su Facebook

Una volta scelto il giorno e l’ora basta cliccare sul pulsante “Programma” in basso a destra e infine su “Programma post”. Questo sistema vi permetterà di gestire l’intera programmazione settimanale in pochi minuti.

Come gestire la community

Una pagina Facebook aziendale è come un’estensione dell’azienda stessa, per questo motivo è importante applicare i principi del customer service anche a questo settore. Quando la vostra pagina sarà attiva, è probabile che alcuni utenti iniziano a mettersi in contatto con voi.

Che sia tramite la chat, oppure attraverso i commenti, è molto importante rispondere sempre alle richieste.

Online come nella vita reale, chi si occupa di pubbliche relazioni deve essere pronto ad affrontare qualsiasi sfida. Non è raro doversi relazionare con gente sgarbata, irritata, arrogante, confusa e chi più ne ha più ne metta.

A questo proposito è importante mantenere sempre la calma e affrontare ogni argomento con la massima disponibilità. Siate professionali e cortesi, ricordatevi che state rappresentando il vostro brand.

Una carenza di professionalità in questo campo, potrebbe compromettere seriamente la vostra immagine, per cui prestate sempre molta attenzione alle risposte che date, sia in pubblico che in privato.

Se volete saperne di più sulla gestione di una community online, vi consiglio un paio di corsi sull’argomento. Naturalmente sono quasi necessari se il vostro business è basato sui rapporti con gli utenti.

Se volete approfondire l’argomento community, vi consiglio di leggere questo articolo dedicato.

Cambiare nome alla pagina Facebook

Modificare il nome della pagina facebook è una delle necessità che un’azienda potrebbe avere. Farlo è abbastanza semplice.

Basta cliccare su “Informazioni”, nel menù a sinistra e cliccare “Modifica” accanto al nome della pagina. Da qui sarà possibile scegliere un nuovo nome di massimo 75 caratteri. Se non viola le linee guida di Facebook, la modifica del nome verrà presto approvata.

Cambiare nome pagina Facebook

Come aggiungere un amministratore alla pagina Facebook

Se avete bisogno di aiuto nella gestione della vostra pagina aziendale, vediamo come nominare un amministratore per la pagina Facebook, o un’altra figura che si occupi della gestione.

I ruoli possibili sono: 

  • Amministratore
  • Editor
  • Moderatore
  • Inserzionista
  • Analista

Ogni ruolo può svolgere diversi compiti all’interno della pagina. Il ruolo di Amministratore è quello principale ed è l’unico che ha il potere di assegnare i ruoli. 

Ecco come fare.
Cliccate su “Impostazioni” e nella sidebar di sinistra selezionate “Ruoli della Pagina.

Aggiungere amministratore pagina Facebook

Andate nell’apposito spazio e scrivete il nome o l’indirizzo e-mail della persona che dovrà gestire la pagina Facebook. Scegliete quale ruolo dovrà avere e poi cliccate su “Aggiungi”.

La persona riceverà un invito a gestire la pagina. Quando accetterà inizierà a collaborare con il ruolo che avete scelto.

Amministratore pagina Facebook

Se avete bisogno di cambiare l’amministratore della pagina Facebook ecco come fare.

Sempre dalla sezione “Ruoli della Pagina”, andare accanto al nome della persona che volete rimuovere e cliccare sul tasto “Modifica”.

Come aggiungere amministratore pagina Facebook

Ora potrete cambiare il suo ruolo, oppure rimuoverlo dalla pagina per selezionare un nuovo amministratore. In entrambi i casi dovrete confermare la scelta inserendo la vostra password.

Cambiare amministratore pagina Facebook

Come collegare la pagina Facebook a Instagram

Collegare una pagina Facebook ad un account Instagram può essere un buon sistema per gestire velocemente i propri profili, pubblicando facilmente contenuti su tutti gli account collegati.

Per farlo basta andare su “Impostazioni” e cliccare su “Instagram”, nel menù di sinistra. Cliccando su “Collega account” si aprirà una finestra nella quale inserire le credenziali di Instagram.

Se cercate come collegare Instagram ad una pagina Facebook, leggete qui.

Collegare pagina Facebook a Instagram

Quanto costa far gestire una pagina Facebook

Il costo di gestione di una pagina Facebook dipende da molti fattori. Se è vero che la gestione in sé è gratuita, bisogna considerare che molte aziende decidono di affidare questo importante compito a dei professionisti esterni.

Il costo di queste figure varia molto a seconda del tipo di post da realizzare, dalla necessità di creare dei contenuti e dalla frequenza di pubblicazione.

Il costo di un bravo professionista può oscillare da 400€ fino ad oltre 1500€ mensili. Sì, so bene che esistono dei pacchetti molto più economici (talvolta anche sotto i 200€!), ma onestamente è meglio dubitare dei prezzi troppo bassi.

La qualità ha un costo su cui è meglio non risparmiare.

Se la vostra impresa non è abbastanza grande da potersi permettere di investire un tale budget, potreste pensare di acquistare dei corsi per permettere a voi o ad un vostro collaboratore, di acquisire le competenze necessarie.

Inoltre, molte imprese sono interessate a come fare pubblicità su Facebook, un’altra voce da inserire tra i possibili costi e che bisogna senza dubbio affrontare in modo professionale, se si vogliono ottenere dei buoni risultati.

Conclusioni

Abbiamo visto come iniziare a gestire la propria pagina Facebook aziendale. Questi consigli vi aiuteranno a partire col piede giusto e a costruire un profilo aziendale di livello, come il vostro pubblico si aspetta.

Per migliorare le prestazioni della vostra pagina, se non potete permettervi di pagare un social media manager, vi consiglio di seguire uno dei corsi indicati di seguito. Con un costo contenuto acquisirete le competenze necessarie a gestire pagine e community sempre più grandi.

Nel caso in cui vi servano conoscenze più specifiche, potete anche approfondire le vostre conoscenze sulla gestione di Facebook per le imprese locali o su come fare e-commerce con Facebook.

Come valuti questo articolo?
[Total: 1 Average: 5]
Imprenditore, autore e perenne sognatore. Laureato in Tecnica Pubblicitaria e specializzato in Copywriting e Social Media Marketing, dal 2013 dirige un portale web di successo. Oggi, oltre a gestire le start-up di cui è fondatore, collabora con diverse imprese in ambito digitale, grazie alla sua esperienza nel settore marketing e comunicazione. Ama i viaggi, la cultura e tutto ciò che è in grado di stupirlo. Il suo motto è: “Impara ogni giorno qualcosa di nuovo”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui