Investimenti sicuri header

Premesso che il concetto di sicurezza è puramente soggettivo e alberga solo nelle menti di coloro che lo contemplano, è importante chiarire fin da subito che gli investimenti sicuri non hanno nulla a che vedere con la “garanzia di non generare perdite”.

In finanza, sono considerati investimenti sicuri tutti quelli che hanno un’altissima probabilità (tra il 90% e il 99% dei casi), di generare un profitto in un determinato arco temporale.

Investimenti sicuri - Warren Buffett

Lo stesso Warren Buffett, il più grande investitore che la storia abbia mai conosciuto, ha dichiarato di non aver mai scommesso in borsa.

Che cosa intendeva dire con quella semplice affermazione uno degli uomini più ricchi al mondo?

A detta di molti, Buffett ha rivelato una delle sue più importanti strategie, cioè quella di essere sicuro di ottenere un profitto nel breve, medio o lungo periodo, ancor prima di eseguire una qualsiasi transazione.

Ma come è possibile?

Alcuni lettori potrebbero attribuire la sua straordinaria capacità di riconoscere gli investimenti sicuri, in virtù del fatto che, nella sua posizione, è in grado di accedere alle informazioni cosiddette riservate.

Stiamo parlando ovviamente di insider trading, reato punibile con la reclusione da 1 a 6 anni e sanzione pecuniaria da un minimo di 3 milioni di euro fino ad un massimo di 10 volte il profitto ottenuto illecitamente.

E’ semplicemente impensabile che un uomo con l’esposizione mediatica di Warren Buffett (in America è spesso invitato a partecipare ai più importanti eventi televisivi), possa passare inosservato per oltre 20 anni.

Inoltre non bisogna dimenticare che Buffett è particolarmente temuto da tutti i principali operatori di borsa istituzionali perché il suo patrimonio (stimato in 90 miliardi di dollari), è in grado di pilotare al rialzo o al ribasso, gran parte dei titoli azionari.

Se paragoniamo inoltre i risultati da lui conseguiti in tutti gli anni di attività, da quelli ottenuti dalle più alte cariche di Wall Street e, non di meno, dal magnate della finanza J.P Morgan, non è difficile comprendere che il motivo non può certamente essere questo.

Quali sono quindi i fattori principali che contribuirebbero alla definizione di “investimento sicuro” per Warren Buffett?

Per essere in grado di rispondere a questa domanda nel modo più esaustivo possibile, prendiamo il caso ipotetico di colui che desidera avviare un’attività commerciale, come ad esempio una caffetteria.

Dover decidere la location, l’arredamento, i fornitori delle materie prime, il marketing e insomma, tutto ciò che necessita l’avvio di una qualsiasi attività commerciale, esporrebbe chiunque al rischio elevato di perdere l’investimento effettuato, ma non nel caso di Warren Buffett, che saprebbe cosa fare ancor prima di firmare il contratto di affitto.

Warren Buffett non prevede il futuro, come addirittura alcuni hanno avuto il coraggio di affermare, ma è probabilmente l’unico uomo sulla faccia della Terra ad aver compreso profondamente l’evolversi di uno o più mercati al verificarsi di determinati eventi e, di conseguenza, l’importanza di agire tempestivamente.

Nel mondo reale, tralasciando quindi le teorie fantascientifiche, esiste solo un modo per essere in grado di acquisire una tale consapevolezza: aver compreso la correlazione che intercorre tra i principali fattori di un determinato evento e l’impatto emotivo che questi determinano sulla popolazione.

Come è possibile? E’ sufficiente, si fa per dire ovviamente, aver osservato in passato decine di volte il ripetersi di determinate reazioni della popolazione al verificarsi di particolari eventi o condizioni.

I risultati ne sono la dimostrazione: il suo patrimonio non ha conosciuto crisi ed è sempre cresciuto anno dopo anno. Solo in questo modo è possibile definire con assoluta certezza e la massima precisione, quali sono gli investimenti sicuri.

Quindi, riprendendo il caso esposto in precedenza, colui che volesse agire come Warren Buffett in occasione dell’apertura di una caffetteria, non dovrebbe fare altro che affidarsi a StarBucks, cioè …

agire conseguentemente agli eventi che hanno già dimostrato più volte in passato il successo dell’attività in questione

Ma come possiamo replicare quindi il “principio di investimento sicuro” di Warren Buffett?

Apparentemente potrebbe sembrare impossibile perché Warren Buffett ha dedicato una vita intera alla ricerca degli investimenti sicuri, pertanto la sua consapevolezza deriva dall’esperienza diretta.

Ma grazie al progresso tecnologico in cui stiamo vivendo, oggi è possibile affidarsi all’esperienza di altre persone e copiare quindi fedelmente nonché proporzionalmente alle proprie disponibilità economiche, la composizione dei portafogli che hanno già dimostrato di generare ottimi profitti mese dopo mese.

Stiamo parlando ovviamente di social trading, cioè quella pratica ormai molto comune di individuare, secondo il proprio personalissimo grado di rischio, i migliori investitori nazionali e internazionali specializzati in uno o più mercati e, a fronte di un piccolo e doveroso compenso, delegare loro tutto il duro lavoro di analisi e ricerca quotidiane.

Dopo essersi iscritti gratuitamente a una delle piattaforme leader di social trading e aver testato il funzionamento dell’applicazione mediante l’utilizzo dei 100.000 € presenti nel conto virtuale, è possibile iniziare a operare con il proprio conto reale, a seguito di un piccolo deposito.

investimenti sicuri - step 1

Accedendo alla sezione Persone presente nel Menu Generale di sinistra e dopo aver impostato i filtri, come ad esempio:

  • il mercato in cui si desidera operare
  • la percentuale di profitto che si vuole realizzare
  • l’arco temporale
  • nonché il grado di rischio

che meglio rispecchiano le proprie necessità, è possibile copiare con un semplice click, l’intera composizione di portafoglio di questo o quegli investitori.

investimenti sicuri - step 2
Clicca l’immagine per ingrandire

Naturalmente, ogni operazione di acquisto e vendita effettuata da ciascun investitore copiato, determina automaticamente la corrispondente variazione della composizione del nostro portafoglio, in proporzione al capitale che abbiamo deciso di destinare in precedenza.

Un esempio può sicuramente aiutare a comprendere meglio quest’aspetto.

Supponiamo di aver depositato sul nostro conto deposito 1.000 € e deciso di copiare il portafoglio di Jonathan, del valore complessivo di 50.000$, destinando solo 100 € del nostro capitale.

La piattaforma calcola la quota in termini percentuali di ciascun titolo presente nel portafoglio di Jonathan e movimenta in egual misura il nostro portafoglio.

Se ad esempio il titolo Apple rappresenta il 10% del portafoglio di Jonathan (quindi 10% di 50.000$ = 5.000$), la piattaforma acquista automaticamente per nostro conto 10 € del titolo Apple (10% di 100 €).

Lo stesso discorso vale per ogni movimentazione che Jonathan compie sul suo portafoglio e fino a quando non smetteremo di copiarlo.

Un ulteriore click all’interno del profilo di ciascun investitore, consente di comprendere meglio le sue capacità, mediante una semplice analisi dei risultati ottenuti nei mesi/anni precedenti …

investimenti sicuri - step 3
Clicca l’immagine per ingrandire

… e l’attuale composizione del portafoglio:

investimenti sicuri - step 4
Clicca l’immagine per ingrandire

In conclusione, non dimenticando mai di applicare la Regola N. 1 degli investimenti sicuri di Warren Buffett, cioè diversificare il più possibile il proprio portafoglio, oggi grazie alla tecnologia, è possibile affidarsi all’esperienza diretta di investitori professionisti di tutto il mondo.

Investire quindi oculatamente i propri risparmi, consapevoli di poter percepire con altissima probabilità profitti decisamente superiori rispetto ai tradizionali prodotti interbancari, non è più un’utopia, ma un’opportunità riservata a tutti coloro che decideranno di coglierla.

Esempio di portafoglio ideale

  • somma depositata: 1.500 €
  • arco temporale: 1 anno
investimenti sicuri - step 5
Come valuti questo articolo?
[Total: 0 Average: 0]
Condividi questo articolo:

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui