Template WordPress

Il sito più autorevole e specializzato nella vendita di template WordPress professionali ed economici, è senza dubbio themeforest.net. Qui puoi trovare più di 11.500 templates realizzati appositamente per WordPress, quindi quale scegliere?

Beh, se desideri aprire un blog o creare un sito di news, allora Newspaper è sicuramente il template WordPress migliore. E’ infatti il più venduto al mondo della sua categoria (Blog/Magazine), con più di 80.000 downloads.

template wordpress

A questa pagina trovi una raccolta dei migliori template Newspaper già realizzati e ottimizzati SEO, pronti per essere personalizzati con pochi e semplici click.

Se invece desideri realizzare un sito web dedicato alla presentazione della tua azienda o un prodotto in particolare e avvalerti dei più avanzati nonché professionali effetti grafici, allora il migliore è senza dubbio Avada.

E’ infatti il più venduto della categoria Corporate con più di 527.000 downoloads. Nel momento in cui scrivo, è presente una promozione che consente di acquistare Avada con circa il 30% di sconto, quindi 39$ anziché 60$.

temi wordpress

Collegandoti a questa pagina e selezionando le icone presenti sulla destra, puoi farti un’idea dell’aspetto delle pagine nonché degli effetti grafici che il tuo sito web potrebbe avere.

wordpress temi

Ora, prenditi tutto il tempo necessario per decidere come rappresentare al meglio il tuo blog o sito web, perché nonostante sia possibile personalizzare qualunque cosa, unica prerogativa dei template WordPress professionali, adesso è importante definire la categoria che meglio rappresenti il progetto che hai in mente.

Stabilire quest’ultima, significa aver individuato il template WordPress da scaricare, perché sceglieremo ovviamente il più venduto, cioè il migliore nella sua categoria.

COME INSTALLARE UN TEMPLATE WORDPRESS

Per evitare di commettere errori, segui passo passo la procedura mostrata di seguito.
1) Posiziona il mouse sul menù WordPress e seleziona la Categoria che hai scelto.

installazione tema wordpress

2) Ordina la lista selezionando dal menù a tendina Best Sellers e clicca l’icona del carrello presente all’interno del box che contiene il template WordPress che desideri scaricare (ad esempio Newspaper).

Newspaper

3) Per soli 17$ in più il fantastico servizio clienti Newspaper sarà a tua completa disposizione per 1 anno, quindi ti consiglio vivamente di selezionare 12 months support dall’apposito menù a tendina. Clicca poi il pulsante verde Add to Cart.

procedura di acquisto step 1

4) Clicca ora il pulsante verde Go to Checkout.

procedura di acquisto step 2

5) E successivamente Secure Checkout.

procedura di acquisto step 3

6) Dobbiamo creare un account, quindi inserisci il tuo nome (First Name) e il tuo cognome (Last Name), nonché lo stesso indirizzo email che hai utilizzato fino adesso per acquistare l’hosting e iscriverti a WordPress.

Spunta successivamente le 2 caselline della Privacy e dei Termini del servizio e clicca su Next.

procedura di acquisto step 4

7) Crea un Nome Utente (Username) e una Password. Clicca la casellina Non sono un robot e infine il pulsante verde Create account & continue.

procedura di acquisto step 5

8) Compila il box sottostante così come mostrato qui sotto e clicca il pulsante Save and continue.

procedura di acquisto step 6

9) Seleziona un metodo di pagamento tra quelli proposti.

procedura di acquisto step 7

10) Inserisci i dati richiesti e completa l’operazione cliccando il pulsante verde Make payment.

procedura di acquisto step 8

11) Per confermare l’indirizzo email inserito in fase di registrazione e poter scaricare quindi il tema WordPress appena acquistato, accedi al tuo account di posta, apri la mail con oggetto Confirm your email to complete your purchase e clicca il pulsante verde Confirm your email.

conferma procedura di acquisto

12) Dopo pochi secondi ricevi un’altra mail da parte di Envato Market, dove all’interno è presente un pulsante verde My downloads e la fattura in formato .zip.

scaricare tema

13) E’ possibile scaricare i files di installazione del template WordPress e la relativa licenza d’uso, in 2 modi:

– cliccando il pulsante verde My downloads presente all’interno della mail appena menzionata,
– effettuando la Login su Themeforest.net e selezionando la voce Downloads dall’apposito menù a tendina che si apre posizionando il mouse in alto a destra di fianco al nome utente.

Login Themeforest.net

14) Indipendentemente dalla tua scelta, accederai successivamente a questa pagina:

template wordpress gratis

15) Clicca quindi sul link InstallableWordPress file only e salva il file in formato .zip in un’apposita cartella del tuo desktop che potresti nominare FILE INSTALLAZIONE TEMPLATE WORDPRESS.

ATTENZIONE: Non estrarre i file e non modificarne il nome! Si carica sempre il file in formato .zip così com’è.

NOTA BENE: Nell’eventualità volessi scaricare anche la documentazione contenente la licenza d’uso, ti suggerisco di creare una nuova cartella del desktop che potresti nominare DOCUMENTAZIONE TEMPLATE WORDPRESS, in modo da non confondere i files.

Ottimo lavoro! Presumo che non vedi l’ora finalmente di dare vita al tuo progetto e di scoprire le incredibili funzionalità che solo un template WordPress professionale può offrire, ma prima di procedere all’installazione, dobbiamo eseguire un’altra operazione molto importante.

CREAZIONE DI UNA CONNESSIONE PROTETTA DEL DOMINIO

Prima di caricare un template WordPress è necessario creare una connessione protetta HTTPS del dominio ed è un passaggio obbligatorio richiesto dalla normativa vigente. In passato, ti sarà sicuramente capitato di collegarti ad un sito web e veder apparire un messaggio come questo:

caricare template wordpress step 1

In pratica, il browser utilizzato in quel momento, ti stava comunicando che il proprietario di quel sito non aveva installato il protocollo di sicurezza HTTPS e quindi i tuoi dati personali, eventualmente inseriti in un qualsiasi modulo presente all’interno di quelle pagine, sarebbero potuti essere intercettati da malintenzionati.

Inseriresti i tuoi dati personali su un sito ritenuto non sicuro da Google?

Ovviamente no e nemmeno i visitatori del tuo blog, quindi non stiamo parlando solo di evitare di incorrere in pensanti sanzioni amministrative perché il sito web è privo delle misure standard di sicurezza, ma anche di acquisire la fiducia dei lettori.

Installare il protocollo di sicurezza HTTPS nel tuo dominio è molto semplice:

1. Accedi all’account dell’hosting.
2. Seleziona il menù Hosting e successivamente clicca il pulsante rosso Vai al cPanel.

procedura https step 1

3. Lascia la spunta presente nella casellina Accesso sicuro al cPanel e clicca il pulsante Procedi.

procedura https step 2

4. Scorri tutta la pagina fino a trovare la sezione Sicurezza e clicca l’icona Let’s Encrypt.

procedura https step 3

5. Spunta la casellina Let’s Encrypt SSL e clicca il pulsante Installa.

procedura https step 4

Nel caso in cui un giorno volessi creare pagine web come ad esempio info.maresort.it oppure promozione.maresort.it ecc.., cioè pagine web che abbiano una o più parole prima del nome del dominio seguite da un punto, sarà sufficiente ripetere l’iter appena mostrato fin qui e selezionare Let’s Encrypt Wildcard SSL, utilizzato appunto per proteggere anche i domini di secondo livello.

6. Il messaggio di conferma è il seguente.

procedura https successo

7. Dopo aver cliccato sul pulsante Ok la tua pagina apparirà così:

procedura https conferma

Ad ulteriore conferma dell’avenuta installazione del protocollo HTTPS, apri una nuova pagina di un qualsiasi browser e digita il nome del tuo dominio nella barra degli indirizzi. Scoprirai che http:// si è trasformato in https:// e si è aggiunta l’icona del lucchetto.

template wordpress https conferma

In caso contrario non devi fare altro che aspettare circa mezz’oretta per dare la possibilità al sistema di aggiornarsi. Ottimo lavoro, adesso possiamo installare il file del template WordPress acquistato.

INSTALLAZIONE DI UN TEMPLATE WORDPRESS

1. Apri una nuova finestra del browser e digita nella barra degli indirizzi la seguente dicitura: TuoDominio/wp-login.php quindi, riprendendo il nostro esempio, scriverò maresort.it/wp-login.php.

2. Effettua la Login inserendo il Nome utente o l’indirizzo email e la Password che hai creato in precedenza.

3. Essendo la prima volta che accedi al tuo account WordPress, potresti visualizzare un pop up che ti accompagna in un tour guidato alla scoperta dell’editor base. Ovviamente non ci interessa perché utilizzeremo l’editor incorporato nel template WordPress appena acquistato, pertanto clicca su Esci.

4. Clicca su Aspetto e successivamente Temi.

caricamento tema wordpress 1

5. Clicca Aggiungi nuovo tema.

caricamento tema wordpress 2

6. Poi Carica tema.

caricamento tema wordpress 3

7. Clicca il pulsante Scegli file e seleziona il file che hai salvato nella cartella FILE INSTALLAZIONE TEMPLATE WORDPRESS, cioè quello che abbiamo scaricato in precedenza cliccando il link InstallableWordPress file only e premi il pulsante Installa ora.

ATTENZIONE: Nel caso in cui dovessi selezionare il file comprensivo della documentazione legale, per intenderci quello denominato All files & documentation, l’operazione si concluderà con un errore, pertanto fai attenzione a selezionare quello corretto!

caricamento tema wordpress 4

Ottimo lavoro! Il template WordPress è stato installato correttamente! Adesso clicchiamo su Attiva.

attivazione tema wordpress

Se apri una nuova finestra di un qualsiasi browser e digiti il tuo dominio nella barra degli indirizzi, noterai che è presente una pagina web senza alcuna struttura.

Il motivo è semplice, dobbiamo ancora scegliere e caricare la demo del template WordPress che più si avvicina al progetto che hai in mente. Accediamo quindi alla sezione Install demos.

Posiziona il mouse su una qualsiasi immagine presente all’interno di questa pagina, e clicca sul pulsante Preview.

caricare demo tema wordpress

In questo modo, è possibile visualizzare l’anteprima della demo selezionata in una nuova finestra del browser. Immagina di voler acquistare una casa nuova. Ha senso concentrarsi su quel mobile o quel pavimento che non ti piace? Ovviamente no, perché si possono sostituire. Ciò che importa veramente è la disposizione delle stanze!

In questo momento, per essere in grado di prendere la decisione giusta, devi fare la stessa cosa. Scegli quindi la demo che già possiede la migliore disposizione degli elementi. In seguito potrai comunque modificare ogni cosa e personalizzare l’aspetto del blog o sito web come desideri.

Per avere un’idea precisa di come apparirà il tuo blog o sito web, ti suggerisco di selezionare la funzione Include content. Quest’ultima consente in pratica di importare tutti gli elementi (articoli, widget, font, colori ecc…), che sono stati inseriti, a titolo di esempio, dal team di sviluppo del tema WordPress.

In questo modo è possibile comprendere meglio il layout di ciascuna pagina. Deselezionare quella funzionalità e impostarla quindi su Only setting, significa invece importare solo la struttura senza tutto il resto.

Come sicuramente avrai già notato, alcune demo non possono essere installate, perché non appena si posiziona il cursore del mouse sul pulsante Install, appare un messaggio come questo:

tema wordpress plugin necessari

Nulla di preoccupante. In pratica, per usufruire di questa particolare demo, occorre installare prima 2 plugins. E’ sufficiente accedere alla sezione Plugins e cliccare sul corrispondente pulsante Install.

template wordpress installazione plugin

Quando hai trovato la demo che più si avvicina al progetto che hai in mente, clicca il pulsante Install.

template wordpress installazione demo

E poi il pulsante YES

template wordpress installazione plugin successo

Ottimo lavoro! La demo è stata installata correttamente.

template wordpress fine installazione

Accedendo nuovamente all’indirizzo web del tuo dominio, noterai infatti che la pagina web priva di struttura è stata finalmente sostituita dalla bellissima demo che hai scelto!

AGGIORNAMENTI GRATUITI DI UN TEMPLATE WORDPRESS

Per aver diritto a ricevere tutti gli aggiornamenti di un qualsiasi tema WordPress professionale acquistato, è sempre necessario registrare l’acquisto.

Vediamo quindi come attivare ad esempio Newspaper:
1. Accediamo alla sezione Activate theme.

template wordpress aggiornamenti gratuiti

2. La versione inglese della presente procedura di registrazione del tema WordPress è accessibile cliccando il link Find your Envato code.

template wordpress creare token

3. Effettua la Login al tuo account, accedi alla sezione Downloads che abbiamo già visto in precedenza, clicca il link License certificate & purchase code (text) e salva il file in un’apposita cartella del tuo desktop.

template wordpress token step 1

4. Apri il file appena scaricato e copia tutto il codice presente alla voce Item Purchase Code. Successivamente, incolla il codice nell’apposita casellina e clicca il pulsante verde Activate.

template wordpress token step 2

5. Adesso, dobbiamo creare un account Newspaper, che rappresenta in pratica un canale di accesso preferenziale al fantastico supporto clienti.

Abbiamo già visto questa procedura un sacco di volte, pertanto procediamo velocemente alla compilazione del modulo, facendo attenzione ad utilizzare le medesime credenziali di accesso (Username, Password e ovviamente email di registrazione).

template wordpress token fine

Ottimo lavoro, il template WordPress è stato finalmente registrato e attivato!

OTTIMIZZAZIONE DI UN TEMPLATE WORDPRESS: CONSIGLI IN PILLOLE

A tutti coloro che desiderano aprire un blog, consiglio sempre di utilizzare Newspaper perché come abbiamo già visto in precedenza, non è solo il migliore della sua categoria, ma probabilmente anche il più semplice da utilizzare.

Il Theme panel è interattivo, cioè il pannello di controllo da cui è possibile impostare tutto il sito web, cambia a seconda delle scelte precedentemente effettuate.

template wordpress header

Se scelgo ad esempio un determinato stile dell’header, quindi definisco il modo di rappresentare il menù principale del mio blog o sito web, le funzionalità presenti nelle sezioni successive varieranno in virtù della scelta effettuata.

Ciò consente di risparmiare un sacco di tempo, evitare tanti mal di testa e personalizzare quindi solo gli elementi effettivamente necessari.

Le icone e le brevi descrizioni presenti in ciascuna categoria del Theme panel, rendono la comprensione di quest’ultimo talmente semplice, da ritenere a mio parere non necessario aggiungere alcuna ulteriore indicazione.

Nell’eventualità avessi difficoltà comunque a comprendere il funzionamento di alcune di queste impostazioni, sentiti libero di lasciare un commento nell’apposito box presente qui sotto.

PILLOLA N. 1: HEADER DI UN TEMPLATE WORDPRESS

Prenditi tutto il tempo necessario per comprendere ogni singola modifica.
Procedi con ordine:

  • apri ad esempio la sezione Header,
  • seleziona lo stile 1
  • clicca il pulsante Save Settings.

Accedi quindi da una nuova finestra del browser alla pagina web corrispondente (in questo caso si tratta ovviamente della home page) e aggiorna la pagina con il tasto F5 della tua tastiera.

La modifica appena effettuata è visibile in tempo reale!

Successivamente passa allo stile 2 e fai così per ogni categoria. Ben presto, avrai compreso il funzionamento del Theme panel e tutte le straordinarie personalizzazioni che offre. Questo è sicuramente il modo più semplice e veloce.

PILLOLA N. 2: CAMBIO LINGUA IN UN TEMPLATE WORDPRESS

Presumo che il tuo blog sarà in lingua italiana quindi esegui la procedura mostrata di seguito.

template wordpress lingua

PILLOLA N. 3: DEFINIRE IL MOTTO

Accedi alle Impostazioni Generali di WordPress, inserisci il Titolo del sito (nel nostro caso Maresort) e il tuo Motto.

In quest’ultimo potresti inserire ad esempio una breve descrizione riguardante l’argomento principale del tuo blog o sito web, oppure una frase celebre di un personaggio famoso che rappresenta al meglio il tuo modo di essere, ma anche la parola chiave più ricercata dal pubblico di riferimento.

Infine, imposta il Fuso orario, il Formato data e il Formato ora. Non dimenticare di salvare le modifiche premendo il pulsante corrispondente.

template wordpress impostazioni base

PILLOLA N. 4: IMPOSTARE I PERMALINK

Collegati alla sezione Permalink e scegli come vuoi rappresentare il link dei tuoi articoli.
Da un punto di vista SEO e quindi avere la possibilità di ricevere il maggior numero di visitatori dai principali motori di ricerca, è consigliabile selezionare Nome articolo.

In seguito, scriverai i titoli dei tuoi articoli con la parola chiave che meglio rappresenta il pubblico che desideri coinvolgere.

template wordpress permalink

PILLOLA N. 5: SUPERCACHER

Accedi alla sezione SG Optimizer e imposta SuperChacer di SiteGround come mostrato di seguito, cioè l’applicazione di cui abbiamo parlato dettagliatamente qui.

template wordpress supercacher

Nel caso in cui ricevessi un messaggio di errore contrassegnato da un pop up rosso, non appena tenti di attivare Memcached, accedi al cPanel di SiteGround presente nel menù Hosting, e seleziona l’icona SuperCacher.

template wordpress memcached

Metti su ON il Livello 3: Memcached

template wordpress memcached on

E accertati che anche gli altri 2 Livelli di cache siano attivati.

template wordpress cache statica
template wordpress cache dinamica

Accedi al menù OTTIMIZZAZIONI DELL’AMBIENTE e imposta i parametri come segue.

template wordpress ottimizzazione

La procedura corretta di creazione di una connessione protetta HTTPS del dominio si esegue esclusivamente installando il certificato SSL, esattamente come abbiamo visto all’inizio di questo articolo.

La voce Abilita HTTPS deve essere selezionata solo nel caso in cui la precedente operazione non ha dato esito positivo, onde evitare di creare troppi reindirizzamenti e quindi rallentamenti delle tue pagine web.

Tale funzione è da considerarsi solo come un plus che offre SiteGround mediante SuperCacher. Ora, prosegui allo stesso modo nella sezione OTTIMIZZAZIONI DEL FRONTEND, come mostrato di seguito.

template wordpress ottimizzazione frontend

E infine completa l’attivazione di SuperCacher impostando l’ultimo menù: OTTIMIZZAZIONE IMMAGINI.

template wordpress ottimizzazione immagini

PILLOLA N. 6: INSTALLARE YOAST SEO

Accedi alla sezione Plugin del tuo WordPress e clicca su Aggiungi nuovo.

template wordpress plugin

Poi scrivi nell’apposita barra di ricerca Yoast SEO e premi il pulsante Installa ora, presente nel box contenente l’icona di seguito evidenziata.

template wordpress yoast seo

COS’E’ UN PLUGIN WORDPRESS

I plugin sono dei pezzi di codice o veri e propri programmi che interagiscono con WordPress per ampliare le funzionalità del tuo blog o sito web. Ti faccio un esempio: pensa al tuo smartphone. Cosa fai quando vuoi aggiungere funzionalità al tuo cellulare? Scarichi ed installi un’applicazione!

Bene, un plugin WordPress è esattamente come un’applicazione per il tuo cellulare. In rete, ci sono letteralmente migliaia di plugin WordPress (48.000 solo nella directory ufficiale) che consentono di migliorare il tuo sito web o blog come desideri.

Yoast SEO è il plugin per eccellenza perché ti consiglia ciò che è necessario fare per scrivere al meglio i tuoi articoli e posizionarti quindi nel modo giusto sui principali motori di ricerca.

Consente inoltre di impostare le anteprime social, Facebook e Twitter, in modo da definire esattamente come vuoi che i tuoi articoli appaiano quando verranno condivisi. In caso contrario lasceresti scegliere alle rispettive piattaforme, quali immagini prendere dal tuo blog che, ovviamente, non sono mai quelle corrette. 😛

Suggerisco di iniziare con la versione gratuita che è davvero eccezionale per poi passare alla versione Premium. Ci sono plugin per ogni cosa.

Sono suddivisi per categorie, alcuni sono gratuiti, altri costano pochi euro, ma è un investimento veramente ridicolo se consideri il risultato finale: trasformare ad esempio il tuo sito web o blog in un eCommerce professionale in soli 5 minuti!

Puoi fare tutto questo e molto di più grazie al plugin WooCommerce, per esempio.

NOTA IMPORTANTE: i plugin consentono di aggiungere qualsiasi funzionalità al tuo sito web o blog. Non esiste davvero alcun limite alla creatività dei produttori, ma esattamente come le applicazioni del tuo smartphone, occupano spazio e rallentano parecchio la velocità delle pagine web che, come sappiamo, è in assoluto uno degli aspetti più importanti per Google, pertanto non esagerare e fai in modo di non superare mai i 15 plugin installati contemporaneamente.

Con il tempo, se proprio ritieni di non poter fare a meno di nessun plugin installato, allora ti consiglio vivamente di investire in un hosting dedicato, cioè un servizio di hosting che consente di beneficiare di un server decisamente più performante.

Però i costi sono nettamente più elevati rispetto a quelli che abbiamo visto in precedenza, pertanto rifletti bene se non puoi veramente fare a meno di questo o quel plugin. Dopo aver installato il plugin è necessario attivarlo.

template wordpress yoast seo on

CONCLUSIONI

Siamo finalmente giunti al termine di questo incredibile viaggio assieme. WOW!
Spero che questa guida sia stata utile e di aver risolto almeno in parte, i dubbi che probabilmente all’inizio ti impedivano di aprire il tuo blog.

Penso che non ti sarà difficile comprendere tutto l’impegno e il tempo che ho dedicato per accompagnarti mano nella mano nella costruzione del tuo sito web o blog. Era la mia promessa e mi auguro di averla mantenuta.

Il modo migliore per dimostrarmi che effettivamente ho fatto un buon lavoro, è quello di mettere 5 stelle a questo articolo e condividerlo ai tuoi amici, cosicché possa anche essere d’aiuto ad altre persone.

Non so te, ma dopo tutto il viaggio che abbiamo fatto insieme, mi sembra quasi di aver un amico in più, quindi ti confido che mi piacerebbe molto rimanere in contatto e sapere effettivamente i progressi che stai facendo.

Puoi usare il box qui sotto come modo per comunicare direttamente con me. Ovviamente sono sempre molto impegnato, ma appena posso, ti rispondo.

Prima di salutarti desidero assicurarmi che davvero niente e nessuno possa impedire il tuo successo. Perdonami, ma mi sento come un papà che deve proteggere il suo bambino .. 😉

Considera il tuo sito web o blog come la tua casa, un luogo dove invitare gli amici e farli sentire a loro agio. Limitatamente alle tue possibilità economiche, scegli di offrire sempre il meglio!

Faresti accomodare i tuoi amici su sedie scomode?
Non credo.
Offriresti pop corn leccati dal tuo cane?
Non credo.

E’ fondamentale quindi che pensi fin da subito in termini di investimento e non di spesa. Mi riferisco ovviamente ad ogni acquisto che effettuerai in futuro allo scopo di migliorare l’aspetto e le funzionalità del tuo sito web.

Un’altra cosa, non dimenticare mai che gli errori sono parte integrante del processo e aiutano a crescere. Tutte le persone di maggior successo sono anche coloro che hanno raccolto più fallimenti, ma sono andati avanti e non hanno mai mollato.

Nella mia vita, ti assicuro che i miei fallimenti sono stati almeno 10 volte di più dei miei successi, ma è solo grazie a loro che oggi vivo la vita che per molti sarebbe solo un sogno.

Non credo debba essere io a fartelo notare, ma il web è pieno di posti dove prendere spunto. Quindi, sono sicuro che non avrai alcuna difficoltà ad iniziare a scrivere adesso il tuo primo articolo!

Ti auguro tutto il successo che meriti.
Con affetto,
Massimiliano

Come valuti questo articolo?
[Total: 5 Average: 5]
Condividi questo articolo:

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui